La criptomoneta Ripple, XRP, ha lottato per rimanere in fase crescente mentre il suo prezzo si avvicinava a 0,41 dollari. Dalla seconda settimana di maggio, la moneta ha mantenuto un andamento costantemente al di sopra di $0,40, anche se l’azione dei prezzi è rimasta sottovalutata rispetto alle altre monete digitali.

In termini di volume di trading, tuttavia, questa moneta digitale ha fatto una correzione, salendo di una posizione e arrivando in sesta posizione. Il volume di scambio della moneta è raddoppiato insieme a quello di altre valute crittografiche. In queste ore, XRP sta registrando un volume di trading di 2,62 miliardi di dollari, di cui il 5,72% è stato scambiato su Bit-Z tramite la coppia XRP/USDT.

Ripple ha scalzato il Bitcoin BCH al sesto posto della classifica totale delle cripto. A guidare i movimenti di mercato delle ultime 24 ore, tuttavia, troviamo Tether con un volume di trading di 24,5 miliardi di dollari, seguito dal Bitcoin [BTC] con 23,4 miliardi di dollari di transazioni.

Gli sviluppi di Ripple non hanno avuto molto impatto sulla sua valutazione nel corso dell’ultimo mese, anche se l’azienda ha rappresentato un’interessante opportunità di investimento per gli investitori di tutto il mondo. La società guidata da Brad Garlinghouse è pronta a crescere ancora e a diversificare il proprio portafoglio con importanti alleanze globali.

Nelle ultime ore abbiamo visto un calo significativo del prezzo di Ripple, insieme a quello delle principali valute digitali, con un market cap di 17,53 miliardi di dollari.

Si tratta tuttavia di una correzione che potrebbe non avere grandi influenze sul medio-lungo termine nel mercato.