Prezzo Bitcoin in pausa
Prezzo Bitcoin in pausa

La grande oscillazione dei prezzi del Bitcoin durante il fine settimana ha probabilmente posto le basi per un periodo di consolidamento prima che la criptovaluta possa far registrare un’altra salita.

La valuta digitale ha perso fino al 15% durante il fine settimana, e anche le altre criptovalute come Ethereum sono cadute.

Tanti investitori potrebbero sfruttare il momento di calo per comprare Bitcoin in attesa di una nuova salita. Sulle piattaforme sicure come eToro (vedi sito ufficiale) si parla in maniera attiva di bitcoin e altcoin in generale. Iscrivendoti, puoi iniziare a fare trading copiando le strategie dei migliori investitori.

Bitcoin è stato scambiato intorno ai 55.970 dollari ieri. Oltre a questo, anche alcune azioni legate alle criptovalute hanno perso terreno: Coinbase (sito ufficiale) è in calo di quasi il 2,6%, Voyager Digital il 9,6%, Marathon Digital Holdings l’8,7%.

Secondo Leeor Shimron di Fundstrat, si è ridotta la leva finanziaria all’interno del sistema. Shimron ha detto che c’è stato un grande deposito di bitcoin su Binance durante il fine settimana, cosa che ha contribuito ad alimentare la speculazione. Quando poi c’è stato il sell-off durante lo scorso fine settimana, sono stati liquidati circa 9,5 miliardi di dollari di contratto criptovalute, di cui ben 5 di soli bitcoin.

Ne consegue che la quotazione dei Bitcoin è in calo.

Quotazione Bitcoin: in calo sotto la media mobile a 50 giorni

Bitcoin è sceso sotto la sua media mobile a 50 giorni. La criptovaluta ha recentemente scambiato vicino a 65.000 dollari, scendendo poi a circa 55.900 dollari lunedì pomeriggio.

Secondo Julian Emanuel di BTIG, il prezzo del bitcoin dovrebbe scambiare in un range compreso tra 50.000 e 65.000 dollari dopo la scossa del fine settimana. Questo confermerebbe l’idea che BTC è entrato in un periodo di bassa volatilità mentre consolida prima di muoversi di nuovo più in alto.

Emanuel ha detto che i trader sono concentrati sulla media mobile a 50 giorni, e che l’aspettativa è quella di avere una correzione nel tempo.

Prezzo Bitcoin: a 65.000 prima del debutto di Coinbase

Bitcoin è salito fino a quasi 65.000 dollari prima del recente debutto di Coinbase sul Nasdaq, cosa che dovrebbe portare sempre più investitori nel mondo delle criptovalute ( vai al sito ufficiale di Coinbase).

Shimron ha detto che non sarebbe sorpreso di vedere un maggiore periodo di consolidamento per il prossimo paio di settimane, fino a quando il prezzo tornerà nuovamente sui 60.000 dollari.

Fundstrat si aspetta che il bitcoin raggiunga i 100.000 dollari entro la fine dell’anno.

Katie Stockton di Fairlead Securities, ha invece detto che se il bitcoin dovesse chiudere sotto la media mobile a 50 giorni per due giorni di fila, il prossimo movimento potrebbe essere verso il livello di supporto intorno ai 42.000 dollari.

Stockton ha detto che in caso di rialzo, invece, il prossimo obiettivo di prezzo è a 69.000 dollari.

Per fare trading su Bitcoin e “cavalcare” i movimenti di prezzo, iscriviti a eToro (vedi il sito ufficiale), piattaforma sicura ed autorizzata per investire in Italia, e inizia a comprare e vendere BTC. Con eToro puoi anche copiare le strategie dei migliori investitori.

Fonte: CNBC