Il prezzo dei Bitcoin è ad un punto cruciale perché secondo gli esperti sta arrivando un movimento interessante e di grande portata.

Negli ultimi due giorni, abbiamo visto il Bitcoin continuare la sua correlazione legato a Wall Street. Dopo aver raggiunto un minimo di 2 mesi a 7.600 dollari, e aver trovato supporto sulla storica linea di tendenza, il Bitcoin ha recuperato a 8.150 dollari, tuttavia, proprio come i futures di Wall Street, il prezzo dei Bitcoin ha perso slancio e ora è scambiato all’incirca intorno ai 7.900 dollari.

Nel quadro generale, il Bitcoin ha toccato la storica linea di tendenza ascendente due giorni fa. Questa linea di tendenza storica ha iniziato a formarsi nel gennaio 2015, quando il Bitcoin ha raggiunto il fondo del mercato orso nel 2014 a 152 dollari.

 

Gli esperti non pensano che questa sia la fine della volatilità, visto che i mercati globali continuano a muoversi in maniera forte. Ieri Wall Street ha prodotto una correzione in positivo del 4%, mentre si prevedono ulteriori cali.

Qual è la relazione? In questi giorni, il Bitcoin sta affrontando la sua prima grande crisi finanziaria globale. In questi tempi, la maggior parte delle persone tende a vendere asset rischiosi e ad acquistare beni rifugio come l’oro.

Satoshi aveva pianificato che il Bitcoin sarebbe diventato un bene rifugio proprio come il metallo giallo, ma finora le ultime 2-3 settimane di trading hanno mostrato esattamente il contrario.

E’ anche per questo che tanti stanno vendendo BTC sui conti di trading come quello di eToro (click per andare sul sito ufficiale).

Per il resto di questa settimana, Bitcoin dovrà “fare i conti” con la linea di tendenza storica e soprattutto con il supporto cruciale intorno ai 7.600 dollari, che è il prezzo minimo attuale. Una chiusura settimanale al di sotto dei 7.600 dollari manderà probabilmente il Bitcoin a nuovi minimi.

Finora, possiamo vedere che il supporto regge, ma tutto può cambiare rapidamente.

Andando a guardare l’analisi tecnica, vediamo dei livelli di supporto e di resistenza rispettivamente a 7.600 dollari e a 8.150 dollari, mentre il volume di scambi stanno aumentando negli ultimi giorni (e ricordiamo che sono un indicatore molto affidabile per quello che riguarda il trading in criptovalute).