Tutto pronto per la Sagra del Pomodoro San Marzano dop, “oro rosso” della Caampania

di | 12 settembre 2013 | economia | Commenti disabilitati su Tutto pronto per la Sagra del Pomodoro San Marzano dop, “oro rosso” della Caampania

Torna a Striano, nel cuore della valle del Sarno, zona di coltivazione del pomodoro, dal 13 al 15 settembre presso i giardini pubblici di via Risorgimento la sagra del pomodoro San Marzano dop.

san-marzanoArrivata alla dodicesima edizione, la festa è organizzata dalla Pro loco e, come ogni anno, associa la valorizzazione del prodotto tipico ad altri eventi culturali ed artistici. Il programma è ricco di eventi: venerdì 13, dopo l’inaugurazione prevista per le 20, si terrà la tappa del concorso di bellezza “Miss Magma”. Sabato 14, alle 11,30, la condotta dell’Agro sarnese dello Slow Food terrà un laboratorio del gusto dedicato all’olio di oliva, mentre in serata si esibiranno in concerto il cantautore Salvatore Viscovo e gli “ Zero81”.

Domenica 15, alle 18, spazio alla cultura con la presentazione del libro  “ Storie  Napoletane di cucina, di vizi e di virtù” di Carmine  Cimmino, storico di Ottaviano. Durante la presentazione del  libro lo chef  Luigi Carbone  preparerà in diretta un piatto rivisitato della cucina napoletana, ovviamente a base di pomodoro San Marzano. Sempre nel corso dell’incontro letterario, anche la degustazione di  vini a cura della cantina “Vigna Pironti” di  San Giuseppe Vesuviano. Interveranno i giornalisti Francesco Gravetti, firma storica del Mattino, molto apprezzato per le sue battaglie in difesa dell’ambiente (che gli sono valse importanti riconoscimenti professionali, ndr) e Gabriella Bellini (direttore de La Provincia online). In serata, esibizione del Duo Danza, del cantautore Antonio Boccia e dei Moozik.

Grande spazio alla degustazione a base di pomodoro San Marzano dop.  In tutto il week end saranno serviti diversi piatti, spaghetti, penne alla siciliana, caprese, pizza fritta. Spiega il presidente della Pro loco, Antonio Risi: “Per la nostra sagra utilizziamo solo prodotti di eccellenza del territorio a “chilometri zero” e stiamo molto attenti all’ambiente. Useremo, infatti, stoviglie biodegradabili. Il nostro vuole essere un messaggio culturale, legato al mangiare sano e alla possibilità di coniugare il divertimento all’arte della cucina”.

Il pomodoro San Marzano viene riconosciuto D.o.p.. (denominazione di origine protetta) dalla Unione europea nel 1996. In quell’occasione vengono riconosciuti 41 comuni della Regione Campania dove è possibile coltivare il pomodoro San Marzano D.o.p., e precisamente nelle province di Salerno, Napoli e Avellino.

Comments are closed.