Archivi tag: dolore

Bambino Gesù: stop al dolore in ospedale, anche psicologico

bambinogesuStop al dolore in ospedale, ma non solo a quello fisico e non solo a quello del paziente. L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù tenta il “passo avanti” puntando i riflettori anche sulle sofferenze psicologiche del piccolo malato e sulle ripercussioni inevitabili sull’intero nucleo familiare. Perché “Quando un bambino si ammala, anche i genitori hanno bisogno di cure”. Ed è proprio questo il titolo della Campagna di comunicazione lanciata oggi dall’ospedale che si articolera’ su radio, tv, stampa e web. Protagonisti del progetto di comunicazione sono i genitori dei piccoli pazienti, con la testimonianza silenziosa del loro dolore e delle loro preoccupazioni. Alleviare il dolore dei bambini significa alleggerire, almeno in parte, l’angoscia e le preoccupazioni di chi gli sta vicino. Alle cure di eccellenza per i piccoli pazienti corrisponde la presa in carico del nucleo familiare (“Curiamo i bambini, abbiamo cura dei genitori”). “Abbiamo dovuto abbandonare la nostra vita a Bari e da un giorno all’altro ci siamo trovati qui in ospedale a Roma – ha detto la mamma della piccola Sofia Maria, cinque mesi e mezzo, da oltre un mese in assistenza meccanica in attesa di un cuore nuovo – non sapevamo cosa fare, dove andare. Ma qui abbiamo trovato un’organizzazione che ha saputo accoglierci a braccia aperte, sono stata sistemata in un alloggio vicinissimo alla mia bambina. Sono seguita, assistita, curata e cosi’ posso essere sempre a stretto contatto con la piccola”. Già perché, spiegano gli specialisti dell’Opbg, ridurre paura, ansia e stress nei genitori, tenerli vicini, informati, significa anche indurre serenità e fiducia nel piccolo paziente. “Ascolto, comprensione, aiuto e sostegno. Il progetto “Ospedale senza dolore” va esattamente in questa direzione”.

All’interno del Bambino Gesù è stato istituito già dal 2010 il Comitato Ospedale Senza Dolore, composto da medici, infermieri e associazioni di familiari dei pazienti, con il compito di studiare, programmare e mettere in atto tutte le iniziative volte a prevenire, alleviare e monitorare il dolore fisico ed emozionale dei bambini, sia durante il ricovero che dopo le dimissioni. La Direzione sanitaria ha elaborato un protocollo unico per la gestione del dolore in ospedale, al fine di garantire comportamenti clinici, terapeutici ed organizzativi uniformi per l’approccio alla terapia del dolore per tutti i pazienti. Valutazione e controllo terapeutico del dolore, sia acuto che cronico, vengono effettuati sistematicamente su tutti i bambini ricoverati. Anche i genitori sono coinvolti nell’azione di formazione e sensibilizzazione. L’Ospedale ha attivato un ambulatorio dedicato alla terapia del dolore. Ha aperto le sale operatorie alla presenza dei genitori, consentendo loro di accompagnare i bambini prima dell’intervento. La stessa cosa e’ stata fatta con le terapie intensive. Sono state sviluppate ed estese le tecniche di chirurgia mini-invasiva che consentono di ridurre il dolore post-operatorio e la durata del ricovero. È stata promossa in ambito ambulatoriale l’informazione per il “prelievo con un sorriso” (l’insieme delle modalità per ridurre la paura di affrontare nei piccoli il prelievo di sangue) e la tecnica della “sedazione cosciente” (tramite protossido d’azoto) come alternativa all’anestesia generale.