Archivi tag: bambino

Se la madre non è più l’unico punto di riferimento del bambino

di Alessandro Bovicelli*

Nei primi anni di vita la mamma viene considerata come il punto di riferimento più importante per il bambino se non l’unico poiché il padre è visto più come la figura che lavora e ha meno tempo da dedicare.

Un recente studio pubblicato su una rivista internazionale prende invece in esame il ruolo dei padri rivalutandolo molto. Nello specifico si sono studiate mamme affette da depressione cronica e si vede come nei primi anni di vita la sensibilità cioè la capacità dei genitori di rispondere ai bisogni affettivi ed emotivi  dei bambini e di farsi coinvolgere da loro rappresenta un elemento critico in grado di influenzare in maniera sostanziale lo sviluppo emotivo e sociale dei bimbi.

Nello studio si è visto che quando i padri hanno sostituito la mamma comprendendo, facendosi coinvolgere e sostenendo i bambini, il benessere di questi ultimi e della famiglia intera non è venuto a mancare. Da qui il ruolo decisivo anche dei papà.

*medico, ricercatore in Ginecologia e Ostetricia nell’Università di Bologna

La parità dei sessi, frutto più che delle lotte femministe di una mutazione della società e della necessità in una coppia di lavorare entrambi, ha come dire emancipato il ruolo del padre, per secoli “limitato” a portare i soldi a casa. Oggi per fortuna in molti ambiti i compiti dei genitori sono intercambiabili e possiamo dire che il papà è una figura meno distante. Resta  però il problema delle separazioni: in Italia per un padre è ancora quasi impossibile ottenere l’affidamento dei figli.

Il direttore