Sicurezza stradale, in Veneto stanziati 300mila euro per la prevenzione

di | 3 gennaio 2014 | attualità | 0 commenti

incidenteIl divario tra Nord e Sud si vede anche, e soprattutto, attraverso il diverso approccio al tema della prevenzione. La Giunta regionale veneta ha, infatti, approvato a fine anno uno stanziamento di 300mila euro per progetti di educazione stradale volti a migliorare la sicurezza e a prevenire incidenti.

L’iniziativa è stata accolta favorevolmente dal presidente della commissione Bilancio del consiglio regionale veneto, Costantino Toniolo: “Quest’anno – osserva in una nota l’esponente politico – le risorse sono raddoppiate rispetto all’anno precedente: delle 32 domande pervenute, ne sono state finanziate 15”.

“Ritengo – aggiunge – che siano soldi ben spesi perché sostengono progetti educativi, rivolti a responsabilizzare giovani e meno giovani all’uso responsabile dei veicoli e delle strade. Sono stati ammessi al bando progetti realizzati con i gestori dei locali notturni per contrastare l’uso di droghe, alcool e sostanze psicotrope in genere per coloro che si mettono alla guida, accordi di programma tra forze dell’ordine, aziende e unità locali socio sanitarie e enti locali, iniziative promosse dalle scuole d’intesa con gli enti locali”.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.