Scuola, domani campanella in funzione per gli studenti di Bolzano e provincia

di | 4 settembre 2013 | attualità | Commenti disabilitati su Scuola, domani campanella in funzione per gli studenti di Bolzano e provincia

bambino zaino in spallaI primi a sentire il suono della campanella saranno gli alunni degli istituti della provincia di Bolzano, che torneranno in aula già domani, seguiti martedì prossimo dai colleghi del Molise e del Piemonte. Per 8 milioni di studenti si avvicina l’ora X. L’11 settembre si apriranno, invece, le porte delle scuole del Lazio, della Toscana, dell’Umbria e della provincia di Trento, mentre il 12 toccherà a quelle della Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Veneto e Valle d’Aosta. Il 16 settembre zaino sulle spalle anche per i ragazzi di Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Sicilia e Sardegna. Gli ultimi a rientrare saranno quelli della Puglia, il 17 settembre.

Questo in linea di massima. Ma non mancano scuole  che anticiperanno di due o tre giorni l’avvio delle lezioni in base all’autonomia degli istituti, che permette a ciascun dirigente di decidere quando richiamare i ragazzi alle loro fatiche. Ovviamente i giorni di vacanza “persi” a settembre saranno recuperati con qualche giorno di vacanza in piùdurante l’anno. Tuttavia, l’inizio dell’anno scolastico che sta per partire si preannuncia “caldo”. Come sempre, continuano a scarseggiare i fondi dedicati al comparto scuola, tanto da mancare in alcuni istituti italiani, ha denunciato Cittadinanzattiva nei mesi scorsi, la carta igienica, che è divenuta un “vero e proprio lusso”. Lunedì, a sanare (o almeno così si spera…) le ferite del settore che più ha pagato per l’attuale crisi economica (-3,5 milioni negli ultimi 4 anni), dovrebbe arrivare un decreto ad hoc che “sarà un segnale di cambiamento- ha dichiarato il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, dopo anni in cui si è parlato solo di tagliare”.

Sarebbe bello, poi, che venisse affrontato il tema della agibilità, soprattutto delle scuole del Meridione…

Comments are closed.