Santiago Calatrava in mostra a San Pietro

di | 3 dicembre 2013 | cultura | 0 commenti

braccioDomani alle ore 18, a Piazza San Pietro, nei monumentali spazi del Braccio di Carlo Magno, si inaugura la mostra Santiago Calatrava. Le metamorfosi dello spazio che rimarrà aperta fino al 20 febbraio 2014. L’esposizione, promossa dai Musei Vaticani e dal Pontificio Consiglio della Cultura, propone al pubblico una raccolta di circa 140 opere per presentare la complessa e multiforme produzione artistica del celebre architetto e ingegnere di origine spagnola. Un selezionato nucleo di modelli architettonici è accompagnato non solo dai relativi studi preparatori, ma anche da dipinti ad acquerello, nati da una vena creativa del tutto autonoma dalla genesi dei progetti stessi, e da una ricca antologia di sculture, sia monumentali come di formato più ridotto, realizzate in bronzo, marmo, alabastro, legno. Gli accostamenti tra opere appartenenti a codici artistici differenti, sebbene contigui, seguono vari criteri per indirizzare lo sguardo dell’osservatore verso livelli diversificati nella lettura dei volumi architettonici, della visione dello spazio e delle forme, aspetti propri del percorso artistico di Calatrava.
Il catalogo, per le Edizioni Musei Vaticani, è presentato da Antonio Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani, con i contributi di Giafranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, Antonella Greco, Professore ordinario di Storia dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza”, e Micol Forti, Curatore della Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani. Schede di Francesca Boschetti, Micol Forti, Rosalia Pagliarani.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.