San Francesco “new generation” nella Sala Nervi in Vaticano

di | 6 novembre 2013 | cultura | 0 commenti

logo-nuovo-fvgIl musical di successo “Forza venite gente”, ispirato alla vita di San Francesco d’Assisi, in versione “new generation” riparte in una nuova veste e con un cast totalmente rinnovato. Venerdì, alle ore 17,00 nella Sala Nervi in Vaticano, in occasione della festa dei 110 anni dell’Unitalsi. Michele Paulicelli presenta in Coproduzione con l’Associazione culturale “La Fenice” diretta da Stefano Baldrini, la riedizione del musical della gioia, affidando per la parte in prosa nel ruolo di Pietro Bernardone da Roberto D’Alessandro, proveniente dal laboratorio di Gigi Proietti, affermatosi con il grande successo ottenuto con “Bamboccioni” e “Terroni”, accanto a Roberto D’alessandro la bravissima Rachele Giannini nel ruolo della Cenciosa.

Il progetto nasce nel 1981 come raccolta di canzoni che narrano le fasi più importanti della vita di Francesco D’Assisi, sulle quali si innestano magnificamente prosa ed allegre coreografie. Il musical presenta alcuni momenti della vita del Santo ed in particolare il rapporto con la vita, la morte, la natura, la gente.

Michele Paulicelli (nella foto in basso), l’autore, che nelle vesti di Frate Francesco ha portato quest’opera sulle scene con grande successo dal 1981, ripropone oggi in veste di regista una nuova entusiasmante versione dell’edizione originale interpretata da 25 giovanssimi attori, ballerini e cantanti.

michele paulicelliLo spettacolo con oltre 2800 repliche in Italia, amata e rappresentata nel mondo dalla Polonia al Messico, Forza Venite Gente è un evento unico nel panorama teatrale.
Dopo la partenza in Sala Nervi in Vaticano, lo spettacolo sarà il 15 dicembre al Gran Teatro di Roma, poi a Fidene, il 20 e 21 Dicembre sarà a Palestrina e dal 28 gennaio al 9 febbraio 2014 sarà all’Auditorium del Divino Amore, poi proseguire con un grande progetto che avvicinerà sempre più la gente al messaggio di San Francesco: lo spettacolo verrà messo in scena nei palazzetti dello sport della maggior parte delle province italiane, un luogo vicino ai giovani , un luogo semplice in linea con la semplicità del messaggio di San Francesco.

Il musical in questa sua nuova veste è anche legato ad un progetto sociale, grazie alla collaborazione delle Diocesi delle varie province italiane, una parte del ricavato verrà loro devoluto per sostenere le persone indigenti.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.