Renzi smentisce voce sua nomina a capo Commissione Ue

Il leader del Pd Matteo Renzi ha smentito oggi il rumour sul suo interesse a diventare il prossimo presidente della Commissione Ue col sostegno del capo dello Stato francese Emmanuel Macron.

“Lo smentisco”, ha detto l’ex premier rispondendo a una domanda durante la trasmissione tv “L’Aria che tira” su La7.

“Perché parlate sempre di quello che voglio fare io da grande?”, ha detto Renzi, che nei giorni scorsi ha smentito anche la voce che lo voleva in corsa per la presidenza del Senato dopo le elezioni del 4 marzo.

Ieri l’edizione europea del quotidiano online Politico aveva scritto – citando, senza farne i nomi, un parlamentare Pd italiano e un diplomatico dell’Europa dell’Est – che Renzi sarebbe il candidato di Macron alla presidenza della commissione di Bruxelles. Le prossime elezioni europee si terranno nel 2019.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.