Presto in Italia la Relatrice speciale Onu sulla tratta di esseri umani, Joy Ngozi Ezeilo

relatrice speciale OnuLa Relatrice speciale dell’Onu sulla tratta di esseri umani, in particolare donne e bambini, Joy Ngozi Ezeilo, sarà in Italia dal 12 al 20 settembre. Obiettivo della missione, annunciata dall’Onu, sarà quello di esaminare la situazione delle vittime della tratta e valutare l’impatto dei provvedimenti anti-tratta adottati nel Paese. Un rapporto à previsto nel giugno 2014.
La diretta interessata ha annunciato che incontrerà “una vasta gamma di attori che lavorano sulla questione e le vittime stesse per poter ascoltare direttamente le loro storie ed esperienze”. Il mandato dell’esperta, nominata dal Consiglio Onu dei diritti Umani, consiste nell’operare per la prevenzione della tratta di persone e incoraggiare l’adozione di provvedimenti per la protezione dei diritti umani delle vittime. In Italia, la giurista nigeriana mira inoltre a identificare pratiche ed esperienze positive da un lato ed eventuali ostacoli alle attività di contrasto e prevenzione della tratta.
Avvocato specializzato in diritti umani, Ezeilo si recherà a Roma, Venezia, Torino e in Campania dove incontrerà funzionari governativi a livello nazionale e locale, rappresentanti di istituzioni specializzate coinvolte nella lotta contro la tratta, rappresentanti di agenzie delle Nazioni Unite, di organizzazioni internazionali, della società civile, nonché singoli individui e le vittime di tratta. La visita è stata organizzata in seguito all’invito del Governo italiano aperto alle procedure speciali del Consiglio Onu sui diritti umani. Le conclusioni e raccomandazioni finali saranno presentate in un rapporto al Consiglio Onu nel giugno 2014. Le prime osservazioni saranno però già rese note ad una conferenza stampa in programma a Roma il 20 settembre.