Premio Castellano, riconoscimento per Lucia Annunziata e Angelo Scelzo

di | 21 ottobre 2013 | cultura | 0 commenti

lucia-annunziataSi terrà lunedì 28 ottobre alle ore 18, presso la prestigiosa sede di Villa Calvanese in Castel San Giorgio, la terza edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano”. La manifestazione, organizzata dall’Associazione della Stampa Campania Valle del Sarno,con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti e della Provincia di Salerno, intende onorare la memoria di Mimmo Castellano, già vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania e segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

Il premio sarà assegnato ad alcuni prestigiosi colleghi che nel corso della loro carriera si sono particolarmente distinti nel campo dell’informazione nazionale. Non sono stati trascurati, nell’ottica di una più ampia visione di un lavoro difficile e spesso poco gratificante, anche colleghi che operano nell’informazione locale, che riesce a essere palestra di frontiera per affermare l’arte della verità e del buon giornalismo, nonostante gli ambienti spesso difficili in cui opera.

I premiati di quest’edizione in prevalenza sono donne, per tenere alta l’attenzione sul dilagante fenomeno del femminicidio che, purtroppo, quotidianamente miete vittime. Premio alla carriera: Lucia Annunziata (nella foto), direttore di “L’Huffington Post”, già Presidente della RAI e Direttore del Tg3, Angelo Scelzo, vice direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Lucia Serino, direttore del giornale “Il quotidiano della Basilicata,” Valentina Santarpia, collaboratrice de “Il Corriere della Sera”, Emilio Vanacore, collaboratore del “Roma”, “Il Mattino”, “Il Corriere dello Sport”, “La Gazzetta dello Sport”. Premio giovane giornalista: Giuseppe Acconcia, collaboratore di testate egiziane, inglesi e italiane (”Al Ahram”, “The Independent”, “Il Manifesto”). Premio particolare: Annamaria Bove, giornalista e docente, Nunzia Gargano, giornalista e scrittrice, Patrizia Sereno, collaboratrice de “La Città” e redattrice di “Telenuova”, Rodolfo Davoli, già capo ufficio stampa Italialavoro.

Premio speciale: Vincenzo Lauro, giornalista, colonnello dei bersaglieri, capo ufficio pubblica informazione presso il II Comando delle Forze di Difesa. Presenzieranno il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino; il presidente del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli e il componente dell’esecutivo nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Nazionale, Mimmo Falco.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.