Parafarmacie, vietata la vendita di medicinali con prescrizione

di | 5 dicembre 2013 | attualità | 0 commenti

parafarmaciaVietata la vendita di medicinali con prescrizione nelle parafarmacie. Il divieto, previsto dalla legge italiana, è conforme al diritto dell’Unione europea perchè è giustificato dall’obiettivo di garantire alla popolazione un rifornimento di medicinali sicuro e di qualità.
La Corte sottolinea inoltre, che se fosse consentito vendere nelle parafarmacie determinati medicinali soggetti a prescrizione medica, ciò equivarrebbe a commercializzare tali medicinali senza osservare il requisito della pianificazione territoriale, con il rischio che le parafarmacie si concentrino nelle località considerate più redditizie e che le farmacie situate in tali località vedano diminuire la propria clientela e subiscano una perdita di reddito. Il sistema italiano “riduce il rischio di una penuria di farmacie in modo proporzionato all’obiettivo di garantire un rifornimento di medicinali alla popolazione”.
”Attendiamo di leggere il testo integrale della sentenza ma gia’ dal comunicato stampa della Corte di giustizia possiamo dire che i giudici comunitari hanno pienamente condiviso le argomentazione del governo italiano e di Federfarma a difesa di un sistema che ha sempre garantito il massimo livello di tutela della salute dei cittadini”. è il commenta di Annarosa Racca, presidente di Federfarma. ”Confidiamo che questo importante riconoscimento europeo, insieme ad altri segnali di attenzione pervenuti dal governo, possa contribuire al rilancio e al potenziamento dei servizi offerti dalla rete delle farmacie nell’ambito del Ssn”, conclude il presidente di Federfarma.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.