Papa Francesco iscrive la Beata Angela da Foligno nell’Albo dei Santi

di | 11 ottobre 2013 | mondo cattolico | Commenti disabilitati su Papa Francesco iscrive la Beata Angela da Foligno nell’Albo dei Santi

Beata Angela-da-folignoL’Ordine Francescano Secolare è in festa. Ieri il Santo Padre Francesco, accolta la relazione del Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha esteso alla Chiesa Universale il Culto liturgico in onore della Beata Angela da Foligno, terziaria francescana.

La neo Santa era originaria di Foligno. Alla stregua di San Francesco visse una giovinezza turbolenta. Poi, però, si convertì tramite una confessione al cappellano del vescovo in una data che gli studiosi collocano all’incirca verso il 1285. Dopo la morte del marito, dei figli e della madre, entrò nel Terz’Ordine francescano, vivendo sull’esempio del Poverello in penitenza e nella radicale imitazione di Gesù, meditando soprattutto la sua Passione.

Morì il 4 gennaio 1309, venendo, fin da subito, venerata con il titolo di Beata e Magistra Theologorum, in quanto si erano raccolti un gruppo di figli spirituali, tra i quali va ricordato Ubertino da Casale. Il suo corpo riposa nella Chiesa di San Francesco e Santuario della Beata Angela a Foligno.

Per verificare le sue esperienze mistiche iniziò a confidarsi con un frate A. (forse fra Arnaldo), suo parente e consigliere spirituale, il quale stese un Memoriale che fu sottoposto a vari esperti. Tra questi vi fu il cardinale Giacolo Colonna. Nell’opera vengono mostrati i trenta passi che l’anima compie raggiungendo l’intima comunione con Dio, attraverso la meditazione dei misteri di Cristo, l’Eucaristia, tentazioni e penitenze.

 

Comments are closed.