Padre Michele Petruzzelli eletto Abate di Santissima Trinità di Cava de’ Tirreni.

di | 15 dicembre 2013 | mondo cattolico | 0 commenti

BadiaPapa Francesco ha nominato Padre Michele Petruzzelli, O.S.B., Abate Ordinario dell’abbazia territoriale di Santissima Trinità di Cava de’ Tirreni. L’Abate eletto è nato nel 1961 a Bari (Italia); nel 1985 è entrato nel monastero benedettino di Santa Maria della Scala in Noci (Bari); nel 1987 ha emesso la professione monastica semplice, nel 1990 quella solenne e nel 1998 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale. Nell’ambito del proprio monastero di Noci ha svolto i seguenti incarichi e ministeri: Penitenziere, Foresterario e Cellerario (Economo). È stato finora Maestro dei novizi e Priore Claustrale.

L’abbazia territoriale di Santissima Trinità di Cava de’ Tirreni, meglio nota come Badia, fu fondata da S. Alferio, nobile salernitano- già familiare ed ambasciatore del principe di Salerno Guaimario III- che nel 1011, il quale si ritirò sotto la grande grotta detta “Arsicia” per menarvi vita eremitica. L’accorrere dei discepoli, attratti dalla sua santità, lo indusse a costruire un monastero di modeste dimensioni. Egli però continuò ad abitare un piccolo vano della grande grotta, che si era scelto come cella, ed in questa, in età molto avanzata, morì e fu sepolto. Era il 12 aprile 1050.

Tra gli abati 11, olte il fondatore sono stati riconosciuti dalla Chiesa come Santi o Beati: S. Leone I(1050-1079) S.Pietro I (1079-1123), S.Costabile (1123-24), B. Simeone (1124-40), B.Falcone (1140-45), B.Marino (1145-70), B.Benincasa (1171-94), B. Pietro II (1195-1208), B. Balsamo (1208-32), B. Leonardo (1232-55), D.Tommaso (1255-64), D. Giacomo (1264-66), D. Americo (1264-68), B.Leone II (1268-95).

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.