Onu attacca la Ue definendo disumano l’accordo sui migranti con la Libia

di | 14 novembre 2017 | Senza categoria | 0 commenti

Sui migranti, l’Onu punta il dito contro l’Unione Europea per “la sua politica di aiuto alle autorità libiche nell’intercettazione (dei barconi) nel Mediterraneo e il respingimento” verso le “orribili” prigioni della Libia, politica definita “disumana”. A dichiararlo l’Alto Commissario per i diritti umani, Zeid Ra’ad Al Hussein.

“La sofferenza dei migranti detenuti in Libia è un oltraggio alla coscienza dell’umanità”, ha sottolineato.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.