MySIR App, l’applicazione che aiuta a fare la raccolta differenziata dei rifiuti

di | 3 ottobre 2013 | ambiente | Commenti disabilitati su MySIR App, l’applicazione che aiuta a fare la raccolta differenziata dei rifiuti

Raffaele LettieriNei comuni dell’hinterland napoletano, dove la dignità delle persone e delle istituzioni è stata mortificata dalla emergenza rifiuti, figlia di una gestione scellerata della cosa pubblica, la raccolta differenziata è una necessità, oltre che un obbligo di legge. E i comuni, per fare in modo che questo sistema prenda piede nella maniera più estesa possibile, sono pronti davvero a tutti. Anche a ricorrere all’uso delle nuove tecnologie e dei social media.

Ad Acerra il sindaco Raffaele Lettieri (nella foto) e l’amministrazione, per rispondere da un lato alle crescenti domande dei cittadini sulle modalità di raccolta e per migliorare sempre di più il servizio, consentendo a chi di dovere di fornire informazioni dettagliate sulle modalità di raccolta differenziata è nata MySIR App, un’applicazione gratuita, scaricabile su tutti i cellulari o dispositivi mobili, che mostra a tutti gli utenti il calendario dei conferimenti con orario e modalità, il dizionario della raccolta, il sistema di fotosegnalazione, la prenotazione del ritiro ingombranti.

Per App si intende una applicazione o un programma creato per essere installato su dispositivi cellulari o mobili. MySIR App, è totalmente gratuita. Basta accendere al proprio cellulare, collegarlo ad internet tramite Wi-Fi o connessione dati del gestore, accedere allo “store” del proprio sistema operativo (App Store, Android Market ecc…) sfiorando la sua icona presente sul dispositivo mobile, ricercare l’applicazione Mysir e scaricare senza costi “MySir App”.

Successivamente, dopo un breve login si può accedere all’applicazione gratuita Mysir, chiunque può scegliere il comune di interesse attraverso il Gps o l’interfaccia manuale, così si può ricercare l’oggetto da buttare consultando un dizionario di oltre 600 voci (ricercabili con il sistema di autocompletamento) che fornisce indicazioni su come conferire determinati materiali. Tramite la stessa “MySIR App” si può consultare il calendario completo di conferimento dei rifiuti, sapere dove buttare il rifiuto scrivendo semplicemente di che materiale si tratta. E’ ancora possibile ricevere informazioni sui colori della differenziata, sugli eventi segnalati, e le informazioni necessarie del Comune.

L’applicazione “MySIR App” della differenziata è stata realizzata anche per rendere i cittadini delle “sentinelle ambientali” segnalando anomalie e/o comportamenti scorretti attraverso l’invio di fotosegnalazioni del materiale da “buttare”. “MySIR app”, infine, stabilisce un canale diretto di comunicazione tra cittadini e Comune poiché è dotato anche di un sistema interno di messaggistica.

Comments are closed.