Lunedì a Roma associazioni e politica a confronto su decrescita, sostenibilità e salute

di | 24 ottobre 2013 | attualità | 0 commenti

movimento decrescita logoSe stiamo fermi con l’automobile in mezzo al traffico, se mangiamo cibi contaminati con la diossina, se lavoriamo dieci ore al giorno, ci ammaliamo maggiormente e consumiamo più medicine. Stiamo male ma il prodotto interno lordo cresce e alcuni economisti direbbero che aumenta “il nostro benessere”. Di fronte a bisogni di salute crescenti, stretto fra la morsa della crisi economica da una parte e il vincolo del pareggio di bilancio dall’altra, il Sistema Sanitario Pubblico soffre e rischia il tracollo.

Nel prossimo futuro i cambiamenti climatici e le crescenti disuguaglianze metteranno a dura prova la stabilità globale, rappresentando un’enorme minaccia per la salute stessa dell’umanità. Esiste una possibile via di uscita da questa “impasse”? Da che cosa dipende davvero la nostra salute e dove è razionale investire le limitate risorse a disposizione? È possibile tutelarla, e non compromettere quella delle generazioni future, senza rivedere profondamente l’odierno sistema socio-economico e culturale?

Ecco in parole spicciole le ragioni per le quali il  Movimento per la Decrescita Felice,  in collaborazione con i circoli MDF di Roma e dei Castelli Romani, organizza a Roma per il 28 Ottobre prossimo alla Camera dei Deputati dalle 9 alle 18 la Prima Conferenza Nazionale Decrescita, Sostenibilità e Salute: associazioni e politica a confronto.

L’evento ha come obiettivo il far sì che le principali associazioni  italiane, che si occupano di temi legati alla salute/sostenibilità, comincino a dialogare fra loro e con il mondo nella politica, nell’ottica di promuovere il cambiamento e la creazione di una rete collaborativa. È possibile seguire tutto il convegno in diretta streaming sul sito www.decrescitafelice.it

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.