L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a “Più libri più liberi”

di | 4 dicembre 2013 | cultura | 0 commenti

logoL’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato parteciperà alla 12 edizione di “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, in programma da domani a domenica al Palazzo dei Congressi di Roma. Il programma culturale della Manifestazione nasce con l’intenzione di fornire agli editori l’opportunità di presentare libri o di discutere sui più variegati temi riguardanti il mondo della cultura e dello spettacolo.

Presso lo stand allestito dall’Ipzs, oltre alla prestigiosa produzione editoriale, sarà possibile ammirare anche le ultime uscite della monetazione 2013, come le 5 e 10 euro in argento della Serie Italia delle Arti dedicate rispettivamente a “Selinunte-Sicilia” e “Fenis-Valle d’Aosta”, e, naturalmente, la serie divisionale 2013 versione proof contenente la 5 euro in argento celebrativa del 150° anniversario della Nascita di Gabriele D’Annunzio. Inoltre, come ogni anno, la medaglia calendario 2014, testimonianza d’eccellenza degli allievi della Scuola dell’Arte della Medaglia, realizzata nelle versioni bronzo e argento.

L’edizione passata ha visto la presenza di 415 editori che hanno esposto oltre 60.000 titoli con un venduto superiore alle 80.000 unità. 250 gli eventi culturali dislocati in differenti spazi, con la partecipazione di circa 900 relatori ed oltre 51mila visitatori, di cui 6.700 gli operatori professionali e 1.300 giornalisti accreditati, a conferma dell’importante momento di incontro e confronto.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.