Le terre segrete della Farnesiana in convegno a Tarquinia

di | 15 dicembre 2013 | turismo | 0 commenti

TarquiniaOltre 90 rappresentanti di aziende locali ed enti pubblici hanno partecipato alla presentazione dell’iniziativa di sviluppo turistico lanciata nei giorni scorsi a Tarquinia per incentivare il turismo sostenibile e l’economia di tutta l’area compresa tra i Monti della Tolfa e Tarquinia. La manifestazione si è tenuta presso la sala del consiglio comunale su iniziativa dell’Associazione “Terre della Farnesiana”. Si tratta di una delle zone più belle e suggestive della Maremma laziale, che si estende lungo la valle del Mignone fino alle pendici dei monti della Tolfa. Un territorio ricco d’importanti siti archeologici, in parte ancora da valorizzare, come Cencelle, Luni sul Mignone , all’Eremo della Trinità. etc., e dove sono ancora vivi e presenti i segni e le tradizioni della civiltà contadina, associati ad evidenze naturalistico-paesaggistiche di notevole valore, a costituire una sorta di “museo diffuso” sul territorio, in grado di coniugare sport e paesaggio, natura e cultura, gastronomia ed accoglienza, a creare “un unicum che può essere il volano di un’economia turistica verde sostenibile, attraverso un progetto che possa far convergere le attività e gli interessi in modo organizzato fattivo”.

Un incontro fortemente voluto dall’Associazione di Promozione Sociale “Terre della Farnesiana” e dalla sua instancabile presidente, Anna Cedrini, ma che ha ottenuto il patrocinio ed il contributo delle province di Roma e Viterbo, della città di Tarquinia, dei comuni di Tolfa e Allumiere, di un’importante istituto di credito la Cassa di risparmio di Civitavecchia da sempre molto presente sul territorio, e realizzato anche grazie alla collaborazione di sponsor privati come il ConsMaremma, La Reale mutua assicurazioni, La Falegnameria Di Bartolomei, e la Ditta di Legnami SA3 di Agostini .

L’incontro, che ha visto la partecipazione interessata di molte persone tra cui i rappresentanti delle istituzioni sopra citate, è stato aperto dalla visione di un video originale di 5 minuti che presenta il territorio a partire dalle emozioni che suscita e introdotto in modo molto suggestivo da Elena Biagiola, imprenditrice locale. È seguito l’intervento di Francesco De Martino Direttore Generale della Cassa di Risparmio di Civitavecchia, sponsor principale dell’iniziativa. Si è passati poi alla presentazione degli elementi attrattori del territorio da parte degli esperti del gruppo di lavoro coinvolti dall’associazione: l’archeologia e la storia, Fabrizio Vallelonga, archeologo, la natura, Stefano Picchi, naturalista, il riuso delle biomasse nelle Terre della Farnesiana, Raffaele Marchese, agronomo, le attività sportive, Luigi Sestili, il paesaggio e le architetture, Settimio Belelli e Aldo Borzacchi, architetti, l’agricoltura e prodotti locali, Loretta Di Simone, imprenditrice agricola.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.