La poca consapevolezza delle nostre giovani

di | 3 marzo 2014 | tribuna aperta | 0 commenti

di Alessandro Bovicelli*

consultorioLe adolescenti italiane in generale sono sempre meno consapevoli e meno attente alla loro salute.

È frequente infatti l’abuso di bevande alcoliche e di droghe le più svariate e le più dannose che possono avere talvolta effetti anche letali. Per quanto riguarda il mio settore più strettamente ginecologico ci sono dati recenti che dimostrano come ci sia stato nuovamente un incremento dell’utilizzo della pillola del giorno dopo soprattutto tra le adolescenti. Ora nulla in contrario con questo metodo contraccettivo che però garantisce molto meno sicurezza rispetto alla regolare contraccezione, che lascia la persona molto più tranquilla di vivere serenamente il proprio rapporto sessuale.

Anche l’uso regolare del preservativo ci proteggerebbe dalle malattie sessualmente trasmesse ma non sempre avviene. Per non parlare della generale scarsa consapevolezza per quanto riguarda la vaccinazione anti-Hpv dove non si sono ancora raggiunti i livelli prefissi per una protezione adeguata.

*ricercatore nell’Università di Bologna

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.