La diocesi di Cassano all’Jonio festeggia il patrono San Biagio

di | 30 gennaio 2014 | mondo cattolico | 0 commenti

cattedraleLa diocesi di Cassano all’Jonio festeggia il suo patrono, san Biagio. Avranno inizio domani le celebrazioni liturgiche in onore del martire armeno. “In continuità con il convegno diocesano – commenta il vescovo, monsignor Nunzio Galantino, segretario generale ad interim della Cei – vogliamo rinnovare il volto della nostra comunità attraverso il recupero di una ministerialità consapevole e di una gioiosa corresponsabilità”. E ciò a partire dalla figura e dall’esempio del patrono dell’intera Chiesa particolare cassanese, simbolo dell’intangibilità della dignità umana.

Ricco e articolato il programma, i cui eventi si svolgeranno tutti nella Chiesa Cattedrale “Natività della Beata Vergine Maria”: nel pomeriggio di domani appuntamento alle 18.30, per la liturgia penitenziale comunitaria, con i gruppi e movimenti ecclesiali diocesani e dalla Pastorale per la famiglia e, in coda, messa presieduta da don Attilio Foscaldi, vicario foraneo della Vicaria di Cassano. Sabato, sempre alle 18.30, santa messa e celebrazione del sacramento degli infermi, con gli operatori pastorali della carità e della consolazione, presieduta da don Nicola De Luca, vicario foraneo della Vicaria dell’alto Jonio.

Domenica 2 febbraio, ancora alle 18.30, in occasione della giornata di preghiera per le vocazioni, all’adorazione eucaristica animata dal Centro diocesano vocazioni e dalla Pastorale giovanile e presieduta da don Giovanni Maurello, vicario foraneo della Vicaria di Castrovillari, seguirà la santa messa, officiata da monsignor Galantino. Infine, il 3 febbraio, solennità di san Biagio, da segnalare: in mattinata (alle 8.30 ed alle 10.30), benedizione della gola; nel pomeriggio, alle 17, processione in città con la statua del Santo Patrono; alle 18.30 in Cattedrale concelebrazione eucaristica presieduta in Cattedrale da monsignor Galantino.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.