La dieta mediterranea riduce il rischio del diabete tipo 2

di | 30 settembre 2013 | salute | Commenti disabilitati su La dieta mediterranea riduce il rischio del diabete tipo 2

verdureLa dieta mediterranea e le diete povere di carboidrati possono proteggere dal diabete di tipo 2.

Lo rivela uno studio, pubblicato sulla rivista scientifica “Diabetologia”, che è stato condotto da ricercatori del dipartimento di Epidemiologia dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, diretto da Carlo La Vecchia. Quest’ultimo è anche docente nella Università degli Studi di Milano.

Secondo quanto si è appreso gli autori hanno analizzato i dati di 22.295 persone. Le informazioni sui consumi alimentari, raccolte tramite questionario, hanno permesso ai ricercatori di definire per ogni soggetto un punteggio da 0 a 10 che stima l’aderenza alla dieta mediterranea e un punteggio che misura i carboidrati disponibili nella dieta in termini di carico glicemico.

Gli individui che avevano un punteggio di dieta mediterranea sopra a 6 avevano un rischio di diabete ridotto del 12% rispetto a chi aveva un punteggio minore di 4, e coloro che erano nel livello più alto di Gl avevano un rischio aumentato del 21% rispetto a chi era nel livello più basso. Inoltre, una dieta che combinava aderenza alla Dieta mediterranea e basso carico glicemico riduceva il rischio di diabete del 20%.

La conclusione degli autori è “una dieta a basso carico glicemico e che aderisce alle caratteristiche della dieta mediterranea può ridurre l’incidenza di diabete di tipo 2”.

Comments are closed.