Kiwanis Reggio Calabria, terminato il mandato di Scalise e Romanò

di | 24 ottobre 2013 | solidarietà | 0 commenti

nellafoto_i presidenti_Ignazio Romanò con Danila Scalise KJ“La gioia del dono negli occhi dei bambini”: questo è il motto scelto dal presidente Danila Scalise del Kiwanis Junior Reggio Calabria il 26 ottobre di un anno fa  quando si accingeva alla guida del club.  In linea con questo pensiero e con questo unico fine sono state  progettate e realizzate tutte le iniziative e le numerose attività sponsorizzate dal Club, con questa forte motivazione si sono sostenuti importanti progetti di service locali e soprattutto internazionali.

Tra questi ultimi è innegabile il successo e il grande obiettivo raggiunto dal Kiwanis Junior Reggio Calabria, che risulta essere in Italia il primo ed unico Club Junior ad aver realizzato un maggiore foundraising per “Eliminate” (con quasi 8.000 dosi di vaccino acquistate!!!), progetto in collaborazione con l’Unicef per eliminazione del tetano materno e neonatale. Il Club Junior infatti, è stato fautore del progetto “Una gomma per cancellare il Tnm” che in brevissimo tempo è stato sposato e condiviso non solo dalla maggior parte delle scuole e delle realtà reggine, ma è divenuto uno dei più importanti progetti di service del Kiwanis Distretto Italia, oltrepassando i confini della nazione! Il KJ  ha  festeggiato quest’anno la sua 30esima candelina dedicando una intera settimana di attività e service, ripercorrendo 30 anni di storia durante la grande Conviviale del 22 Dicembre u.s., insieme ai 30 presidenti che si sono avvicendati alla guida del Club. E  per dirla con il Presidente Scalise “tutti insieme per celebrare una storia fatta di storie, di ricordi, ma soprattutto di servizio!”.

Con la stessa intensità e con lo stesso entusiasmo si è svolto il mandato del Presidente Ignazio Romanò alla guida del Kiwanis Club Reggio Calabria. Un anno trascorso all’insegna del servizio sia nell’ottica del Service Internazionale legato al Progetto “Eliminate” sia nel rivolgere una continua attenzione verso le diverse realtà reggine. Un anno svolto con una instancabile voglia di continuare a restare accanto e operare a servizio dei bambini, sostenendo in particolare meritorie realtà cittadine come: l’Associazione dei Servizi Socio – Pedagogici Villa Betania contribuendo nell’acquisto degli arredi interni, il Ce.Re.So. (Centro Reggino di Solidarietà) contribuendo alla realizzazione della pavimentazione presso la Comunità Terapeutico Riabilitativa “Archè” Sant’Alessio in Aspromonte (Rc), l’ Associazione Piccola Opera Papa Giovanni Onlus contribuendo all’integrazione al modulo inerente il progetto “Osteopenia”, la Parrocchia Santa Maria del Lume contribuendo nella realizzazione accanto al nuovo complesso Santa Maria del Lume un parco urbano attrezzato con giochi per bambini adottando anche la stessa area. Inoltre, sono stati sostenute anche le Associazioni Agi 2000 – Arte Insieme – Fondazione La Provvidenza Onlus – Domus Nazareth  Consultorio Familiare.

E proprio prendendo le mosse da questa bella  esperienza sinergica, i Presidenti outgoing augurano ad Andrea Guerriero e Marily Santoro, che si accingono alla guida del KC e KJ, di poter continuare a svolgere questo meraviglioso servizio sotto la luce di una nuova e sempre più proficua collaborazione.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.