Internet, connessa la quasi totalità delle aziende

di | 18 dicembre 2013 | Web | 0 commenti

internetInternet non sarà in tutte le case ma in tutte le aziende sì. Nel 2013 il 96,8% delle imprese con almeno dieci addetti dispone infatti di una connessione a Internet (95,7% nel 2012), il 94,8% naviga in banda larga fissa o mobile (93,6% nel 2012), il 29% delle imprese connesse a Internet dichiara di disporre di velocità nominali pari o superiori a 10 Mbit/s. I dati sono di un report dell’Istat.
Il 67,3% delle imprese – aggiunge l’Istituto di statistica – dispone di un sito web (64,5% nel 2012); l’11,7% dichiara di offrire sul sito servizi per ricevere ordinazioni o prenotazioni online. Il 24,7% delle imprese utilizza un social media (il 45,2% nel caso delle imprese con almeno 250 addetti). Di queste, l’86% circa dichiara di avere un profilo su almeno un social network, il 40% di utilizzare siti web di condivisione di contenuti multimediali, il 24% blog aziendali e il 16% strumenti wiki per la condivisione delle conoscenze.
Aumenta in misura significativa la quota di imprese attive nel commercio elettronico: il 44,4% delle imprese ha effettuato nel corso dell’anno precedente vendite e/o acquisti on-line (erano il 37,5% nel 2012). Il 7,6% (il 6,2% nel 2012) ha venduto on-line i propri prodotti o servizi realizzando un fatturato pari al 7,2% di quello totale (6,4% nel 2012). La possibilità di vendere online è utilizzata soprattutto da alcuni specifici settori quali l’editoria (42,8%, in flessione rispetto al 53,6% del 2012) e i servizi di alloggio (55,8% rispetto al 46,7% del 2012).
Permangono accentuate – conclude la nota Istat – le differenze tecnologiche tra grandi e piccole imprese anche se, nel corso degli ultimi anni, le imprese italiane hanno progressivamente incrementato l’adozione di tecnologie di base. Sono migliorate le tipologie di connessione a Internet (le imprese connesse in banda larga fissa passano dall’82,8% del 2009 al 91,5% del 2012 fino all’attuale 93,1%) e con esse anche le relazioni online con altri soggetti esterni, quali la pubblica amministrazione. Le imprese che hanno fatto uso nel corso dell’anno precedente di almeno un servizio offerto online dalla Pa passano infatti dal 74,5% del 2009 all’85,5% del 2013.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.