Infortuni sul lavoro, l’Anmil offre supporto psicologico a vittime e familiari

di | 1 ottobre 2013 | attualità | Commenti disabilitati su Infortuni sul lavoro, l’Anmil offre supporto psicologico a vittime e familiari

Anmil NapoliDietro un infortunio sul lavoro non c’è solo il dramma dell’infortunato, ma quello della famiglia che entra in un vero e proprio vortice dal quale è difficile uscire. Ecco il motivo per il quale l’Anmil, Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro, ha lanciato una interessante progettualità che offre un supporto psicologico attraverso psicoterapeuti, psicologi e assistenti sociali, ma che è anche finalizzata a favorire l’inserimento dell’infortunato nella società civile. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede campana dell’Anmil.

Il presidente della meritoria organizzazione, Raffaele Ievolella, ha anche annunciato ai giornalisti la felice conclusione del caso di Antonio Zimbaldi, il quale, il 15 gennaio 2007, ad appena 17 anni, subì un gravissimo incidente sul lavoro riportando ustioni sull’85 per cento del corpo, soprattutto alle mani e al viso.

Da allora lo sfortunato lavoratore, amorevolmente assistito dai genitori, ha subito una serie infinita di traversie burocratiche, arrivando persino a pensare al suicidio. Per fortuna l’insano proposito, pur comprensibile dal punto di vista umano, non è stato portato a compimento.

La vicenda è finita sulla scrivania del presidente Ievolella, che, con l’aiuto dell’avvocato Paola Buono, dopo lunghi e laboriosi incontri con il padre del ragazzo e con gli organi preposti, primo tra tutti l’Inail di Napoli, è riuscito ad ottenere l’impegno che il giovane abbia il supporto economico e medico al quale ha diritto. Da qui è tornata l’idea di assicurare un supporto psicoterapeutico agli invalidi del lavoro e alle loro famiglie.

Sempre nell’ottica di porre al centro dell’attenzione la sicurezza, senza mai dimenticare le vittime, l’Anmil promuove la Giornata del ricordo delle vittime del mare, che si terrà a Torre del Greco il 13 ottobre prossimo con la partecipazione delle autorità civili, militari e religiose.

Comments are closed.