In Abruzzo la IX edizione delle “Giornate di storia delle Forze armate italiane”

di | 18 settembre 2013 | cultura, Senza categoria | Commenti disabilitati su In Abruzzo la IX edizione delle “Giornate di storia delle Forze armate italiane”

Storia_09_003Ritorna il convegno “Giornate di storia delle Forze armate italiane”, giunto alla IX edizione. Organizzato dall’Associazione Vox Militiae e dall’Istituto abruzzese per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea, l’atteso appuntamento si terrà a L’Aquila il 23 e 24 settembre con l’obiettivo di scavare in maniera all’interno dei principali avvenimenti che interessarono le Forze armate italiane dopo l’8 settembre 1943.
Molti gli argomenti che verranno affrontati e discussi come l’influenza della situazione internazionale sulle forze armate e i rapporti tra il mondo militare e la società nel dopoguerra. Sarà dato spazio, infine, a una riflessione sulla presenza delle Forze armate nella realtà italiana affrontando questa problematica dal punto di vista della storiografia e dell’attualità.
Ma, a diffrenza delle edizioni precedenti, quella odierna coincide con la ricorrenza dei settant’anni della guerra di liberazione. Infatti, l’inizio di questa guerra spontanea – che coincise con l’annuncio dell’armistizio dell’8 settembre 1943 – vide, da quella data, militari e civili italiani insorgere contro i nazifascisti e dar vita ad un nuovo ”Esercito di Liberazione” a fianco degli alleati.
Il programma prevede per il 23 settembre una duplice cerimonia in onore dei Nove Martiri Aquilani: la prima alle ore 9 presso l’istituto industriale ”Amedeo d’Aosta” e la seconda, alle ore 10, all’interno della caserma ”Pasquali” con la presenza del sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente.
Per quanto riguarda il secondo giorno, 24 settembre, si svolgerà il convegno vero e proprio presso l’auditorium ”Sericchi” della Banca popolare dell’Emilia Romagna (Strinella 88), con inizio alle 9:30.
Il convegno si concluderà con i conferimenti dei premi ”E. Troilo” e ”Martiri di Cefalonia” a personalità distintesi in campo militare. Sarà fatto altresì cenno ad un altro avvenimento che si svolgerà a Picciano, in provincia di Pescara, il prossimo 5 ottobre: la cerimonia solenne e resa degli onori alla salma del caporale abruzzese Sante Pietro Di Giovacchino che rientrerà dalla Germania.
Il militare fu internato e perse la vita durante un bombardamento a Solingen il 4 novembre 1944. I suoi resti saranno tumulati nel cimitero locale.

Comments are closed.