Il cinema può diventare una psicoterapia, seminario ad Avellino

di | 5 novembre 2013 | cinema | 0 commenti

cinemaSabato prossimo ad Avellino secondo incontro del terzo ciclo di seminari “Quando il cinema diventa psicoterapia”: una particolare tipologia di intervento di gruppo che utilizza il cinema per il benessere, ed in particolare la mediazione cinematografica, per indurre un processo di autoconoscenza e crescita personale.

Si tratta di un incontro basato sulla capacità evocativa del cinema e di coinvolgimento di un’opera cinematografica per attivare le potenzialità di consapevolezza di sé e il cambiamento delle persone. L’evento è organizzato dallo studio di “Psicologia e Psicoterapie Espressive” sul tema del “Flusso magico”.

I seminari promuovono un approccio scientifico e pragmatico sulla vita e i suoi problemi attraverso le suggestioni cinematografiche. La proiezioni sono precedute da una breve presentazione e seguite da una scheda di riflessione-approfondimento e da un laboratorio di psicoterapia.

Appuntamento, dunque, in via Nazionale Torrette, 18 ad Avellino, dalle 16 alle 20.

Il ciclo di seminari rappresenta uno strumento utile per psicologi, psicoterapeuti, studenti, professionisti che vogliono accrescere le proprie competenze, per chi è attratto dalla psicologia-psicoterapia e vuole capirne di più, per chi vuole riflettere su momenti importanti della vita.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.