I giovani del Parlamento della legalità sulla tomba di don Puglisi

di | 20 novembre 2013 | legalità | 0 commenti

omaggio a don Puglisi2omaggio a don PuglisiI giovani del “Parlamento della Legalità Multietnico” hanno varcato la soglia della Cattedrale di Palermo con una rosa da deporre davanti alla tomba del “prete rompiscatole”, ossia del Beato don Pino Puglisi ucciso per non aver piegato le ginocchia davanti a nessun uomo del “disonore”. Al termine di questa semplice e sentita cerimonia si sono recati presso la sede dell’Assemblea Regionale della Sicilia, dove sono stati accolti con tutti gli onori nella sala gialla di Palazzo dei Normanni.

Al tavolo della Presidenza diversi deputati pronti ed interessanti ad ascoltare le proposte di chi crede nella cultura della vita e del riscatto. Tra gli altri spicca la presenza del presidente della Commissione Regionale Antimafia, Nello Musumeci, che ha avuto parole di apprezzamento per quanto fatto e per quanto il Parlamento della Legalità propone su territorio nazionale.

Al termine è stato firmato il protocollo di Intesa Culturale tra l’Associazione Sicilia in Europa , guidata da Vincenzo Nicosia e il Parlamento della Legalità. In sala anche studenti della scuola elementare “Pietro Novelli” di Monreale, giovani della Palestra di Massimo Leone, rappresentanti delle Istituzioni arrivati dal Comune di Altavilla Milicia, collaboratori dei Presidenza del Parlamento della Legalità nazionale come Salvatore Sardisco e Alessandro Sammaritano.

Nella circostanza sono stati nominati a soci onorari del Parlamento della legalità il Presidente della Commissione Cultura Marcello Greco, il Presidente della Commissione Regionale Antimafia Nello Musumeci, il fotoreporter Daniele Sicilia e la giornalista Sandra Pizzurro. Alla gioia di tutti si è unita la commozione delle professoresse Mariella Palermo e Anna Vaiana che, con zelo e dolcezza, stanno guidando il cammino culturale di questi meravigliosi giovani e studentesse.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.