Gratta e Vinci, nel 2013 distribuiti 6,9 miliardi di euro

di | 2 gennaio 2014 | società | 0 commenti

gratta e vinciNel 2013, sono stati ben 248 i fortunati che con Gratta e Vinci hanno vinto premi da 500 mila fino a 5 milioni di euro, per oltre 262 milioni di euro. Una media, dunque, di 20 vincitori per ogni mese, più di 4 a settimana e 1 ogni giorno e mezzo. Complessivamente con tutte le tipologie di vincite, Gratta e Vinci dal 1° gennaio 2013 ha distribuito 6,9 miliardi di euro.

Il vincitore tipico del 2013 è uomo e over 40. Il 61% dei super-vincitori, infatti, è di sesso maschile. La Dea Bendata – riporta l’Agimeg – ha strizzato l’occhio soprattutto ai nati negli anni Sessanta: il 28% dei fortunati – più di 1 su 4 – è nato tra il 1960 e il 1969. Il più giovane del 2013 è una pugliese di 20 anni della provincia di Lecce che ha vinto 500 mila euro con “Miliardario”. Ed è ancora il ”Miliardario” a premiare il neo-milionario più attempato: un ligure 83enne della provincia di Genova. Il segno zodiacale più fortunato è quello dell’Acquario (10,7%), seguito dai Gemelli (9,9%) e dal Leone (9,5%), mentre le congiunzioni astrali hanno favorito poco i nati sotto il segno del Toro (6,2%).

In particolare, c’è una data che sembra legata a doppio filo con la fortuna: il 25 giugno, infatti, ha dato alla luce ben 5 neo-milionari – 3 uomini e due donne- in tutta Italia. Quest’anno è il Sud a essere particolarmente fortunato: il 42% dei vincitori vive nel Mezzogiorno il 30% al Centro e il 28% al Nord. Il nome più ricorrente è Giuseppe (8 vincitori), seguito a pari merito da Alessandro e Francesco (7), mentre il nome femminile più frequente è Paola (5). 

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.