Giustizia online, accordo tra UniCredit e Giuffrè Editore

di | 1 aprile 2014 | giustizia | 0 commenti

giustizia onlineGiustizia online,  UniCredit sigla un accordo quadro con Giuffrè Editore. L’intesa è finalizzata all’erogazione di servizi per la diffusione del Processo Telematico, delle innovazioni tecnologiche per la giustizia e per la formazione professionale.

La collaborazione nasce con l’intento di mettere a fattor comune le rispettive esperienze maturate nel comparto giustizia al fine di promuovere il Processo Telematico, attraverso iniziative a supporto dei professionisti del settore. La Banca, da tempo prima protagonista e parte attiva nella diffusione del Processo Telematico, ha trovato nell’Editore un partner strategico per strutturare un’offerta integrata di diversi servizi di ejustice. L’Accordo Quadro include una importante offerta creata da UniCredit Cmb e che riguarda i pagamenti on line delle spese di giustizia.

Il servizio andrà a completare il “Cliens – Processo Telematico”, ovvero il pacchetto ideato e sviluppato da Giuffrè Editore che comprende, tra gli altri, i seguenti servizi: il Redattore degli atti telematici, l’Agenda Polisweb e il gestore Pec. Il completamento dell’offerta sarà costituito dalla possibilità di disporre bonifici attraverso il “Conto Corrente Professional”, acceso presso le Filiali di Uccmb, per il saldo dei contributi unificati, dei diritti di copia e/o di segreteria.

“L’Accordo Quadro con un partner così strategico e di spicco come Giuffrè Editore – afferma il Ceo di UniCredit Cmb, Dino Crivellari – darà vita a innovativi progetti formativi e di condivisione delle conoscenze. Altresì, fornirà importanti e indispensabili strumenti operativi in vista dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà del Processo Telematico (entro il 30 giugno di quest’anno). La Banca, infatti, per prima ha creduto e investito nello sviluppo di questo progetto oltre che in tutte le iniziative di digitalizzazione della giustizia. Sono convinto che questi nuovi strumenti portino efficienza e razionalizzazione nelle procedure giudiziarie a vantaggio di tutto il Sistema Paese”.

“Siamo orgogliosi di aver siglato l’accordo quadro con UniCredit Cmb poiché questo ci consente di ottenere due indiscutibili vantaggi – dichiara Antonio Giuffrè, direttore generale della casa editrice – Da una parte, proseguire l’attività di sensibilizzazione e formazione professionale sul Processo Telematico, avviata da tempo con successo, ampliando le aree di intervento e il bacino di utenza dei professionisti interessati e coinvolti. E dall’altra, consente ad entrambi di essere presenti sul mercato con un’offerta di servizi sinergici, imbattibili per completezza, ricchezza di gamma e flessibilità”.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.