Genova, giornata di eventi per il ventennale di “Satura”

di | 6 febbraio 2014 | cultura | 0 commenti

logo Satura4512 sono questi i numeri di quanti Soci, Collaboratori, Artisti, Fotografi, Musicisti, Letterati, Filosofi, donne e uomini di spettacolo e della cultura hanno aderito e partecipato attivamente alla crescita dell’Associazione Culturale “Satura” che sabato nella splendida cornice di Palazzo Stella, sede dell’Associazione (Piazza Stella 5/1 Genova), festeggia il suo ventennale. Nata dall’idea di Mario Napoli e un gruppo di amici di creare un polo di promozione e diffusione delle arti nel cuore del centro storico genovese, oggi può dirsi una vera istituzione culturale in Liguria con ramificazioni e contatti su tutto il territorio nazionale.

Nel corso degli anni Satura ha ospitato grandi personalità: da Gillo Dorfles ad Achille Bonito Oliva da Aldo Giorgio Gargani a Giulio Giorello, da Rossana Boscaglia a Vittorio Sgarbi, da Vittorino Andreoli a Elmar Salmann, ed ancora personalità del calibro di Edoardo Sanguineti, Enrico Baj, Gina Lagorio, Martino Oberto, Gabriele Perretta, Roberto Senesi, Karl Stirner, Federico Guida, Franco Loi, Pierre Restany, Maria Pia Spaziani, Gaetano Savatteri, etc. Ha ospitato grandi mostre da Giorgio De Chirico a Turi Simeti, da Percorsi del Novecento a Genova Meets Easton, ma sono i giovani e gli emergenti che ne fanno un polo di grande attrattiva, un laboratorio dove è possibile sperimentare, mettendo a confronto le diverse “anime” del fare arte oggi.

L’Associazione ha partecipato attivamente alla promozione di “Genova Città della Cultura” nel 2004, organizzando diverse manifestazioni e, grazie al recupero dei suoi magnifici locali, si presenta sempre più idonea a ospitare mostre, dibattiti, convegni e iniziative varie. Sabato 8 Febbraio, Palazzo Stella, sede del sodalizio, ospiterà nel corso di tutta la giornata una serie di eventi e testimonianze. Sarà possibile una visita guidata del Palazzo Stella con una voce recitante che ne racconterà la storia ed il recupero architettonico. Nella giornata sarà inaugurata l’importante mostra “Venti d’Arte – l’esperienza del contemporaneo” che raccoglie oltre 120 artisti invitati a partecipare all’avvenimento. Un ricco programma, quindi, con presentazioni, testimonianze ed ancora teatro, letteratura, musica e tanta allegria.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.