Fs-Legambiente, parte il “Treno verde”

di | 12 febbraio 2014 | attualità | 0 commenti

treno verdeFs e Legamebiente insieme per promuovere i temi ambientalisti nelle città: più smart, sostenibili e a misura di cittadino. Questa la sfida lanciata dal “Treno verde”, iniziativa che viene ripetuta di anno in anno. Dal domani al 27 marzo il treno farà tappa in 11 città. Si partirà dal Palermo per poi proseguire a Cosenza, Potenza, Caserta, Roma, Pescara e Ancona, fino a Verona, Milano e Varese. Il viaggio terminerà poi a Torino. Durante le tappe, il convoglio, grazie alla mostra interattiva itinerante ospitata a bordo delle sue quattro carrozze, incotrerà studenti, cittadini e amministrazioni per promuovere la qualità dei territori, l’innovazione nei centri urbani e l’attenzione agli stili di vita. La conferenza stampa di presentazione si è svolta ieri a Roma.

Oltre al direttore generale di Legambiente, Rossella Muroni ed all’amministratore delegato Fs, Mauro Moretti, è intervenuto anche il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando. Quest’ultimo,collegandosi alle iniziative in atto in sede di Unione europea per la revisione delle politiche energetiche, ha sottolineato quanto sia fondamentale “che il treno verde parli non solo di obiettivi energetici, ma anche di come raggiungerli, con le rinnovabili senza aggravi sulle bollette e il risparmio energetico”. “Il nostro sostegno alla campagna del Treno Verde diventa ogni anno sempre più convinto – ha affermato l’Ad di Fs, Moretti – perché tutti i dati e i riscontri oggettivi confermano che la ferrovia è sempre più il fulcro irrinunciabile di una mobilità pubblica moderna e sostenibile”. Nel 2013 i 42 milioni di passeggeri che hanno preferito le Frecce all’auto privata o all’aereo hanno consentito di abbattere di oltre un milione di tonnellate le emissioni di CO2 nell’ambiente.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.