Fmi: nel 2015 il Pil della Grecia sorpasserà quello italiano

di | 25 marzo 2014 | attualità | 0 commenti

pilL’economia dell’Italia crescerà dello 0,6% quest’anno per poi accelerare all’1,1% nel 2015, anno in cui la Grecia metterà a segno una crescita del 2,9%.
Sono le stime del Fondo monetario internazionale (Fmi) contenute nella bozza del World Economic Outlook, anticipato dall’agenzia Ansae che sarà diffuso a fine mese.

Secondo l’agenzia guidata da Christine Lagarde ulteriori misure per far ripartire l’offerta di credito in Italia, oltre che in Francia, Irlanda e Spagna, potrebbe far aumentare il Pil del 2% o oltre. Quanto alla disoccupazione in Italia, ora al 12,9% l’Fmi stima che sarà del 12,4% nel 2014 e dell’11,9% nel 2015. Per il Fondo l’attività economica globale si è rafforzata e un ulteriore miglioramento è atteso nel 2014-2015, con l’impulso che viene principalmente dalle economie avanzate. Secondo l’organismo di Washington il Pil mondiale salirà del 3,6% nel 2014 e del 3,9% nel 2015, ma ha avvertito che la ripresa resta fragile e indicato la deflazione, tra i principali rischi, in particolare in Eurolandia.

Insomma, Renzi dovrà compiere un prodigio per poter continuare a parlare di orgoglio italiano, visto che verremo superati dai greci.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.