Fisco, esclusa ipotesi bonus in busta paga. Si lavora a detrazioni

di | 24 marzo 2014 | Fisco | 0 commenti

busta pagaEsclusa l’ipotesi del bonus in busta paga. A quanto si apprende, i tecnici del ministero dell’Economia sono al lavoro sulle detrazioni da lavoro dipendente che si tradurranno negli 80 euro in più al mese annunciati nel piano economico del governo.

L’intervento che ridarà un po’ di ossigeno alle tasche dei lavoratori andrà poi in un decreto legge da approvare dopo il Documento di economia e finanza, la cui pubblicazione dovrebbe essere anticipata rispetto alla data del 10 aprile. Come per l’intervento sull’Irpef, anche quello sull’Irap dovrebbe andare in un decreto legge.

Il Def, che verrà trasmesso a Bruxelles entro il 15 aprile o forse prima, indicherà nel dettaglio le coperture individuate per le misure annunciate e dunque anche i risparmi garantiti dalla spending review per il 2014.

Intanto questa settimana il commissario per la revisione della spesa Carlo Cottarelli sposta il suo ufficio da via XX settembre a Palazzo Chigi dove lavorerà fianco a fianco con la presidenza del Consiglio. A Cottarelli sono stati chiesti ulteriori approfondimenti sul documento, in linea con le priorità individuate dal premier Matteo Renzi. Il Def dovrebbe contenere anche le linee guida del piano privatizzazioni. Su questo fronte il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan intende dare un’accelerazione che riguarderà le operazioni per il 2015.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.