Filippine, mamme da record per sostenere l’allattamento al seno

di | 24 ottobre 2013 | salute | 0 commenti

allattareVentunomila madri filippine hanno allattato contemporaneamente al seno in pubblico i propri figli. Il motivo? Sconfiggere quello che è ancora un tabù nel Paese asiatico. L’evento è stato organizzato in un migliaio di città delle Filippine dal gruppo Breastfeeding.

La direttrice dell’organizzazione, Nona Andaya-Castillo, ha osservato che “quando le donne scoprono il seno nei nei film o indossano vestiti striminziti, la gente pensa che vada bene, ma quando una madre scopre il seno per nutrire un bambino, di solito si pensa che sia volgare”.

Con le 21.000 madri che avrebbero partecipato all’iniziativa, l’organizzazione ritiene di aver battuto il record del Guinness dei primati per l’allattamento simultaneo in località multiple che aveva stabilito nel 2007, con 15.218 madri.
L’iniziativa è servita anche a promuovere la cultura dell’allattamento al seno i cui benefici per il bambino sono diversi: si va dalla protezione dalle allergie ad un migliore sviluppo psicologico e intellettivo passando per una maggiore acuità visiva. Ci sarebbero, inoltre, meno problemi dentari ed una più forte protezione dalle infezioni e parassitosi intestinali.

I piccoli allattati dalle rispettive mamme ottengono, in tal modo, una efficace protezione contro appendicite acuta, linfomi e tumori sotto i 15 anni, morbo di Crohn, obesità, ipertensione, sclerosi a placche, arterosclerosi. Anche per la madre vi sono benefici dalla pratica dell’allattamento al seno: diminuita incidenza di emorragia post-partum, recupero fisico più veloce dopo il parto, effetto anticoncezionale (l’efficacia arriva fino al 98-99% se l’allattamento è esclusivo) fino al 6° mese.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.