Farmaci, dati Aifa: Sicilia in testa per consumo. La più “virtuosa” è la Provincia autonoma di Bolzano

di | 24 settembre 2013 | sanità | Commenti disabilitati su Farmaci, dati Aifa: Sicilia in testa per consumo. La più “virtuosa” è la Provincia autonoma di Bolzano

farmaciIl valore più alto, con 1.110 dosi giornaliere ogni 1000 abitanti, del consumo di farmaci a livello regionale (in regime di assistenza convenzionata) , si registra. Seguono il Lazio (1097), la Sardegna (1.082,5) e la Puglia (1.081,9).
I dati sono contenuti nel Rapporto realizzato dall’Osservatorio sull’impiego dei medicinali (OsMed) dell’AIFA ha fornito un’analisi dettagliata della relazione degli italiani con i farmaci attraverso i dati sul consumo dei medicinali e sulla spesa farmaceutica.
Il valore di consumi più basso è stato, invece, registrato dalla Provincia Autonoma di Bolzano (743,1), seguita dalla Provincia Autonoma di Trento (864,9), dalla Liguria (881,9) e dalla Valle d’Aosta (896,1).
Il maggiore incremento del consumo di farmaci si riscontra in Sardegna e in Lombardia (+2%). Dall’altro lato, le maggiori riduzioni nei consumi si sono verificate in Liguria (-2,5%) e in Basilicata (-2,2%).
La Campania (31 dosi giornaliere per 1.000 abitanti), seguita dalla Puglia (27,8 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) e dalla Calabria (26,6 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) continuano ad essere le Regioni con il maggior consumo di antibiotici mentre l’utilizzo meno elevato è stato registrato nella Provincia autonoma di Bolzano (12,6 dosi giornaliere per 1.000 abitanti), in Liguria (14,3 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) e in Friuli Venezia Giulia (14,6 dosi giornaliere per 1.000 abitanti).

Comments are closed.