Fabbrica di materie plastiche nel torinese in fiamme

Un grosso deposito di materie plastiche destinate al riutilizzo è andato a fuoco a Pianezza, nella prima cintura di Torino, impegnando per quasi dieci ore fino a 15 squadre dei Vigili del fuoco. Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata, ma il denso fumo nero sprigionato per ore ha creato apprensione tra gli abitanti di alcuni quartieri di Pianezza e della vicina Collegno. L’Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) non ha riscontrato soglie di inquinanti pericolosi per la salute, né nell’abitato di Pianezza né in Comuni vicini, ma l’esito completo delle analisi sui campioni prelevati si saprà solo nei prossimi giorni. Il rogo è scoppiato poco prima dell’alba, alla ‘Omnia Recuperi, specializzata nel recupero di imballaggi in plastica, in strada Signagatta, nella zona industriale della cittadina. Sul posto sono subito intervenute 6 squadre dei Vigili del fuoco, ma per l’altezza della fiamme e l’ampio fronte del rogo è stato presto necessario chiedere rinforzi a Torino e a distaccamenti vicini. I pompieri hanno fronteggiato le altissime temperature provocate dal rogo anche con la nebulizzazione dell’acqua, indossando speciali protezioni contro il calore più intenso.

 

Lascia un commento