Expo 2015, giovedì Agrinsieme alla Camera per rilanciare l’eccellenza agroalimentare

di | 20 gennaio 2014 | attualità | 0 commenti

agrinsiemeL’eccellenza agroalimentare per rimettere in moto il Paese, sfruttando come trampolino Expo 2015. Giovedì 23 gennaio, alle 9, la commissione Agricoltura svolgerà l’audizione dei rappresentanti delle organizzazioni Agrinsieme (Confagricoltura, Cia, Alleanza delle cooperative), Coldiretti, Copagri e UeCoop, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla valorizzazione delle produzioni agroalimentari nazionali con riferimento all’Esposizione universale di Milano 2015. L’appuntamento verrà trasmesso sulla webtv della Camera.

Agrinsieme integra storie e patrimoni di valori che non vengono annullati, ma esaltati in una strategia unitaria fortemente orientata al futuro. Agrinsieme costituisce, pertanto, un reale valore aggiunto rispetto a quanto le Organizzazioni hanno realizzato e continueranno a realizzare autonomamente. La struttura, che rappresenta oltre il 30 per cento del valore dell’agroalimentare italiano, lavora per la diffusione di strumenti di collaborazione tra imprese agricole e tra i diversi soggetti della filiera agroalimentare, agroindustriale e della distribuzione.

Il programma economico di Agrinsieme si sviluppa sull’intero territorio nazionale. Tra i punti forti, le politiche di rafforzamento dell’impresa, in modo da favorire l’aggregazione in strutture economiche fortemente orientate al mercato, rilanciare la ricerca e le politiche di supporto al trasferimento dell’innovazione, sostenere il ricambio generazionale, definire strumenti per il credito.

La strategia sindacale di Agrinsieme ha una ricaduta anche sulle politiche locali e settoriali. Infatti si stanno costituendo in tutta Italia coordinamenti regionali e provinciali e per singole filiere produttive.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.