Emilio Fede su Marcello Dell’Utri: in galera perché troppo onesto

di | 12 ottobre 2017 | attualità, giustizia | 0 commenti

“Grande personaggio, un amico per bene, persona che sta molto soffrendo, sta pagando la sua onestà. Mangano no, ma lui sì, umanamente è un eroe”. Così Emilio Fede su Marcello Dell’Utri, fondatore del partito Forza Italia nonché braccio destro da sempre di Silvio Berlusconi, ora agli arresti con l’accusa di associazione mafiosa. Le parole di elogio dell’ex direttore del Tg4  arrivano durante la prima puntata de “La Confessione” programma su La7 condotto da Peter Gomez.

Fede ha concesso al nuovo programma della Loft Produzioni andato in onda sul canale 9 del digitale terrestre ieri sera alle 23.30 il suo punto di vista su molti temi. Uscito quasi indenne dai processi del “Binga Binga”, come lo chiama lui storpiando i nomi come faceva all’epoca del suo presenzialismo in tv, Come infine racconta durante il programma, l’ex direttore del Tg4 è ancora molto legato all’uomo a cui deve tutto, quel Silvio Berlusconi che continua a farlo commuovere.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.