Ecco i vincitori del Concorso fotografico nazionale “Tenerezza”

di | 30 ottobre 2013 | cultura | 0 commenti

cfc_concorso_tenerezza_giuriaAlessio Brondi di Livorno e Lorenzo Esposito di Napoli: sono i vincitori, rispettivamente delle sezioni “colore” e “bianco e nero”, del 3° Concorso Fotografico Nazionale organizzato dal Club Fotografico Cavese (Cfc) ed avente per tema la “Tenerezza”. L’iniziativa, abbinata come di consueto al “Premio Speciale Badia”, ha riscosso anche quest’anno un buon successo.

Le 126 foto pervenute, inviate da tutta Italia da oltre 50 partecipanti, sono state visionate lunedì 28 ottobre dalla qualificata Giuria del Concorso, composta da: Don Leone Morinelli, Amministratore Apostolico della Badia di Cava de’ Tirreni; Mario Galdi, Direttore dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni; Roberto Parente, Professore di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Salerno; Gianpiero Scafuri, Delegato Regionale Federazione Italiana Associazioni Fotografiche; Antonello Capozzolo, Portavoce del Sindaco di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi; Carmine D’Alessio, Amministratore dell’agenzia di comunicazione MTN Company; Michele Lanzetta, Ufficio Stampa MTN Company; due soci del Club Fotografico Cavese.

Non certo agevole è stato il compito della Giuria, chiamata a valutare tra tanti scatti di qualità. Nella sezione “colore” si sono messi in luce, ottenendo, rispettivamente, il secondo e il terzo piazzamento in graduatoria Antonella Santulli di Cava de’ Tirreni e Giovanni Basile di Nocera Superiore; in quella “bianco e nero” Angelo D’Antonio di Cava de’ Tirreni e Antonietta Memoli.

Nella stessa serata si terrà anche il galà finale del “Premio Speciale Badia”, iniziativa a cadenza annuale fortemente voluta dalla comunità monastica della Badia di Cava de’ Tirreni, nata dal desiderio di attribuire un prestigioso riconoscimento ad importanti personalità nel campo artistico, sociale e culturale con riferimento alla sfera religiosa.

Quest’anno il “Premio Speciale Badia” sarà attribuito al giornalista della Rai Rosario Carello, conduttore su Rai 1 di “A sua Immagine”, che procederà al taglio del nastro della mostra del CFC, così come hanno fatto in passato il fotografo Arturo Mari ed il Maestro Mons. Marco Frisina, vincitori rispettivamente nel 2011 e nel 2012 del “Premio Speciale Badia”.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.