Domani l’Equiraduno a Firmo per la gioia di grandi e piccini

di | 17 agosto 2013 | ambiente | Commenti disabilitati su Domani l’Equiraduno a Firmo per la gioia di grandi e piccini

stemma Firmo (Cosenza)Sfilate, passeggiate a cavallo anche per i più piccoli. E poi musica e tanto divertimento. Tutto pronto a Firmo per la terza edizione dell’Equiraduno, che prenderà il via domani e che dal 2011 è ormai diventato appuntamento fisso dell’estate firmense.

L’iniziativa, organizzata da un gruppo di giovani col sostegno di un nutrito pool di sponsor, è promossa dal ranch “Eldorado”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Palermo. Obiettivo dichiarato, fanno sapere gli organizzatori: “Sviluppare non solamente l’equiturismo, ma tutto il territorio e la rete infrastrutturale di accoglienza, senza la quale anche i tracciati più suggestivi sarebbero poco fruibili e improduttivi nell’ottica di un volano economico”.

Parole che denotano un’ambizione ancor più grande: fare dell’evento una manifestazione che promuova la conoscenza dell’equitazione, ma anche del territorio e delle sue ricchezze, soprattutto sotto il profilo culturale ed eno-gastronomico.

Lo attesta, del resto, il programma: ritrovo di cavalli e cavalieri alle 9, al campo sportivo, per iscrizione e colazione. A seguire, alle 10.30, passeggiata lungo i sentieri di Firmo. Quindi, alle 13, aperitivo al Caffè del Corso e poi il pranzo al ristorante “La Capricciosa”. Nel pomeriggio, a partire dalle 18, giri a cavallo (ovviamente gratuiti) per tutti i bambini. In serata, infine, karaoke e musica dal vivo con il gruppo “4thin”.

“Siamo lieti ed orgogliosi – dice a nome dell’intera amministrazione comunale l’assessore alle politiche giovanili Giuseppe Frega – di poter dar vita ad un evento che ogni richiama centinaia di turisti e di curiosi grazie allo spirito di iniziativa di un gruppo di giovani che ha creato l’evento e lo porta avanti, non senza difficoltà ma con successo, arricchendolo ogni anno. Non mancherà il nostro contributo perché, anche per gli anni a venire, il patrimonio di conoscenze e risorse che attorno all’Equiraduno si sta accumulando venga ulteriormente valorizzato, al fine di favorire lo sviluppo di Firmo”.

Comments are closed.