Dazi, arrivano le contromisure Ue verso i prodotti Usa

L’Unione europea prevede di imporre a partire da luglio dazi di ritorsione per un valore fino a 2,8 miliardi di euro su un elenco ristretto di merci provenienti dagli Stati Uniti . Lo ha annunciato la Commissione Ue. L’Ue ha già sottoposto all’Omc una lista di prodotti che potrebbero essere colpiti dalle “contromisure” ai dazi decisi dall’Amministrazione Trump, elenco che va da noccioline e succo d’arancia a jeans, motociclette e whisky.
I dazi Ue dovranno riequilibrare il danno subito, che Bruxelles valuta di 6,4 miliardi (ai valori di export 2017). I diritti di riequilibrio decisi dalla Ue, nel quadro delle regole dell’organizzazione mondiale del commercio, valgono però solo 2,8 miliardi. Il riequilibrio della parte restante (3,6 miliardi) avverrà più avanti entro tre anni o dopo una valutazione positiva nel quadro della regolazione della disputa all’Omc.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.