Da Monitorcittà la classifica dei sindaci più amati dai loro concittadini, in testa Emiliano (Bari)

di | 15 ottobre 2013 | politica | Commenti disabilitati su Da Monitorcittà la classifica dei sindaci più amati dai loro concittadini, in testa Emiliano (Bari)

sindacoL’opinione pubblica spesso vede nella politica nazionale e nelle istituzioni uno scollamento dalla realtà dei fatti, a partire dalla crisi economica. Altro discorso è invece l’attenzione – come dimostrato dall’affluenza alle elezioni amministrative – per il sindaco della propria città. Chi bene amministra è giustamente amato dai propri concittadini, al contrario chi non è un buon sindaco di certo non viene rivotato. La nuova edizione dell’indagine trimestrale “Monitorcittà – Aree Metropolitane” dell’istituto di ricerca Datamedia sulla soddisfazione dei cittadini sull’operato dei sindaci stila una vera e propria classifica di gradimento.

Ebbene, per quanto riguarda il terzo trimestre del 2013, il più amato, con il 59,2 per cento, risulta il sindaco di Bari Michele Emiliano, seguito in seconda posizione da Marco Doria (Genova) con il 58,6 per cento e da Giuliano Pisapia (Milano) con il 58,5 per cento. La variazione nel gradimento dei sindaci delle aree metropolitane, rispetto al secondo trimestre 2013 è lieve per tutti, tranne che per il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che perde il 3,7 per cento e si piazza in ultima posizione (nono) con il 49,5 per cento e perde dieci punti in nove mesi. Il crollo dei consensi da parte dell’ex pm partenopeo dimostra che i cittadini non perdonano chi alle promesse elettorali non fa seguire i fatti o, peggio, nell’amministrazione quotidiana si inimica la popolazione (come nel caso delle zone a traffico limitato). La quarta piazza è per il sindaco di Firenze Matteo Renzi che con il suo 56,5 per cento registra un +0,7 per cento nel gradimento dei suoi cittadini. In discesa dello 0,7 per cento invece Piero Fassino, sindaco di Torino, che si trova in quinta posizione.

Il neo sindaco di Roma Ignazio Marino fa il suo debutto in classifica in sesta posizione con il 53,6 per cento di apprezzamento da parte dei romani. Recupera uno 0,3 per cento invece il sindaco di Bologna Virginio Merola (53 per cento) che si attesta in settima posizione. Ottavo Giorgio Orsoni, primo cittadino di Venezia, in lieve flessione (-0,2 per cento) che fa registrare il 52,8 per cento. Una curiosità, i nove sindaci presenti in classifica sono otto di centrosinistra e uno ex Idv ora Movimento Arancione (De Magistris). Degli otto di centrosinistra sei sono del Partito democratico e due di Sinistra ecologia e libertà.

Comments are closed.