Cucchi, la Cassazione annulla l’assoluzione dei cinque medici indagati

di | 20 aprile 2017 | attualità, giustizia | 0 commenti
Sono stati annullati dalla Cassazione i proscioglimenti dei cinque medici indagati per l’omicidio colposo di Stefano Cucchi: lo ha deciso la Suprema Corte che ha accolto il ricorso della Procura di Roma contro le assoluzioni dei Camici Bianchi, richiesta che ha trovato una valida sponda nel Pg Antonio Mura.
 
“La prescrizione é imminente ma c’è ancora tempo per fare giustizia e annullare con rinvio le assoluzioni dei cinque medici prosciolti per l’omicidio colposo di Stefano Cucchi: il verdetto dell’appello bis presenta molteplici aspetti critici e i giudici hanno sovrapposto il loro punto di vista a quello dei periti senza avere gli stessi requisiti scientifici”.
 
 Questo, in sostanza,  il “cuore” della requisitoria del Pg Mura davanti alla Prima sezione penale che gli ha dato ascolto. Ci sarà dunque un inutile appello ter ma per la famiglia Cucchi si tratta di un ‘segnale di speranza’ come ha precisato la sorella Ilaria.

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.