Crotone rende omaggio alla figura di Enzo Tortora, vittima di “malagiustizia”

di | 24 settembre 2013 | attualità | Commenti disabilitati su Crotone rende omaggio alla figura di Enzo Tortora, vittima di “malagiustizia”

Enzo_tortora_arresto”Insieme per…un uomo perbene”. Gli alunni delle scuole di Crotone ricordano il grande Enzo Tortora. L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione Comunale in occasione dei trent’anni delle vicissitudini giudiziarie ed i venticinque anni dalla scomparsa. Una vicenda di malagiustizia. Il presentatore fu arrestato e buttato in pasto ai fotografi ed alle telecamere ammanettato. Condannato in primo grado, dopo un lungo e travagliato percorso giudiziario, fu assolto con formula piena sia in appello che in Cassazione. L’iniziativa prevede incontri periodici con gli alunni delle scuole crotonesi nei quali si parlerà della figura di Enzo Tortora e si approfondiranno, attraverso l’ausilio di esperti, temi come la legalità, la giustizia, il giornalismo, la televisione. Argomenti legati alla vita professionale e personale del compianto conduttore televisivo.
Il Comune di Crotone ha inteso opportunamente interpellare la figlia del popolare giornalista e conduttore, Gaia Tortora, che ha espresso apprezzamento per l’iniziativa dando la propria disponibilità a presenziare alla giornata conclusiva del percorso messo in campo dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione. L’Amministrazione Comunale, già da qualche anno, ha previsto un giorno in cui la casa comunale diventa ”ufficialmente” dei ragazzi delle scuole di Crotone.
L’Assessorato alla Pubblica Istruzione con ”Insieme per…un uomo perbene” propone quali elementi di riflessione i temi della legalità, della verità, della giustizia legati alla figura di Enzo Tortora con l’obiettivo di stimolare la partecipazione attiva dei giovani appassionandoli a temi di interesse collettivo.
”Insieme per…un uomo perbene” non è la prima esperienza di dialogo e confronto per gli alunni crotonesi su temi di interesse nazionale o su grandi personaggi della storia italiana. Negli scorsi mesi sono stati ospiti della Casa Comunale Bice e Carla Biagi per l’iniziativa ”Nati per scrivere” dedicata ad Enzo Biagi e Pietro Orlandi che ha presentato il suo libro ”Mia sorella Emanuela”.

Comments are closed.