Canottaggio para-rowing, Peppiniello Di Capua medaglia d’argento dopo 20 anni

di | 28 agosto 2013 | sport | Commenti disabilitati su Canottaggio para-rowing, Peppiniello Di Capua medaglia d’argento dopo 20 anni

Peppiniello Di Capua e Giuseppe AbbagnalePeppiniello Di Capua, storico timoniere dei Fratelli Abbagnale, un mito del canottaggio non solo italiano ma mondiale, è tornato in acqua e ha vinto la medaglia d’argento ai Mondiali di para-rowing, il canottaggio per diversamente abili, nel quattro con Legs Trunk Arms misto.Un argento che arriva dopo quattro anni (la prima e unica medaglia mondiale dell’Italia in questa specialità fu vinta nel 2009) grazie all’equipaggio formato da Paola Protopapa – campionessa paralimpica a Pechino 2008 -, Lucilla Aglioti, Tommaso Schettino (CC Aniene), Omar Airolo (Canottieri Gavirate) e Giuseppe  Di Capua (CN Stabia) al timone. Un gruppo di uomini e donne allenate e seguite dal Capo Settore Dario Naccari, da soli otto mesi responsabile del settore para-rowing.

Al timone il grande Peppiniello che il presidente della Federazione, Giuseppe Abbagnale e il direttore tecnico Giuseppe La Mura hanno richiamato per guidare questa barca sul podio. “Questi ragazzi sono stati fantastici e io li ho solo guidati” – ha commentato Di Capua. Quella degli atleti azzurri è stata una gara condotta in maniera perfetta, con una partenza veloce durata forse troppo, ma che ha messo in seria difficoltà gli avversari costretti a inseguire e, alla fine, è arrivata una medaglia che li ripaga di tanti sacrifici.

Comments are closed.