Cancellieri: nelle carceri italiane situazione ripugnante

di | 22 agosto 2013 | politica | Commenti disabilitati su Cancellieri: nelle carceri italiane situazione ripugnante

COMUNALI: CANCELLIERI, DISAFFEZIONE CITTADINI ERA NELL'ARIANelle carceri italiane c’è una situazione che ripugna, ha ragione il presidente della Repubblica. Il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, al Meeting di Cl di Rimini, interviene sulla emergenza sovraffollamento.

Il condannato, ha rilevato l’esponente del Governo Letta, “deve avere una vita civile, dove possa ritrovare se stesso in modo che uscendo dal carcere abbia voglia di reinserirsi nella società” ma questo “molto spesso non avviene”.

Secondo l’ex prefetto la vera battaglia è culturale: “abbiamo un regolamento penitenziario perfetto che non viene applicato. Oggi – ha sottolineato – stiamo cominciando a far applicare leggi che ci sono e che finora non sono state applicate”. La titolare di via Arenula ha ricordato chi lavora nelle carceri: ad esempio “la Polizia penitenziaria che fa cose notevoli, però serve che tutta la società civile stia accanto a noi”. Altra strada da percorrere per alleggerire la popolazione carceraria è quella della “depenalizzazione di alcuni reati”.

 

Comments are closed.