Auser, migliaia di scarpe rosse contro il femminicidio

di | 4 settembre 2013 | attualità | Commenti disabilitati su Auser, migliaia di scarpe rosse contro il femminicidio

femminicidioIl prossimo 21 settembre alle ore 18.45 migliaia di scarpe rosse, simbolo della lotta contro il femminicidio, raccolte in questi mesi dalle strutture Auser di tutta Italia invaderanno simbolicamente il sagrato del duomo di San Gimignano (Siena) dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità e verrà realizzato gratuitamente uno scatto fotografico d’autore dal fotografo Duccio Nacci che diventerà il manifesto simbolo di questa campagna e verrà diffuso su scala nazionale.

L’evento prosegue alle ore 21 sempre in piazza Duomo con una serie di interventi sul tema “violenza alle donne una sconfitta per tutti” a cui parteciperanno Giacomo Bassi, Sindaco di San Gimignano; Giovanni Forconi, Presidente Auser Toscana; Daniela Cappelli, Segretaria Generale Spi-Cgil Toscana; Celina Cesari, della Presidenza Auser Nazionale. Alle ore 21,45 sotto la loggia del Teatro dei Leggieri, si svolgerà lo spettacolo teatrale “Cosa mia” dedicato a tutte le donne vittime di violenza.
La campagna di mobilitazione “Scarpe Rosse contro il femminicidio” era partita nei mesi scorsi e si è ispirata all’idea “Zapatos Rojos”, il progetto d’arte pubblica dell’artista messicana Elina Chauvet – è stata promossa dall’Auser di San Gimignano, dall’Auser di Siena, dallo Spi Cgil ed ha rapidamente coinvolto, in una grande gara di solidarietà e partecipazione, numerose sedi Auser di tutta Italia che hanno raccolto scarpe rosse e le hanno spedite a San Gimignano. Ne sono arrivate migliaia.

Comments are closed.